Iscrizioni - Contatti - Scoutlinks

Cosa mettere nello zaino per il campo estivo

Nello zaino (mi raccomando, uno solo!) va messo tutto quanto può servire per il campo estivo, escluso il materiale di squadriglia. Il bucato verrà lavato al campo, per cui alla giornata genitori, i genitori porteranno solo qualcosa da mangiare, ma per il resto dovrete cercare di essere del tutto indipendenti: uno scout deve saper badare a se stesso!
Ricorda soprattutto di essere essenziale: è inutile far pesare lo zaino più del dovuto e tutto ciò che non è necessario è bene lasciarlo a casa.

Perché la tenda non sia invasa dal disordine è bene suddividere già nello zaino il materiale in sacchetti diversi, meglio se di stoffa, da tirar fuori secondo le necessità.
E' bene portarne via almeno 4:

  • uno per i cambi;
  • uno con il necessario per la notte;
  • uno per la pulizia personale;
  • uno vuoto, da riempire con le cose sporche.


Un buon consiglio per preparare lo zaino evitando di dimenticarsi qualcosa, è quello di scrivere tutto il necessario su un foglio di carta, riflettendo su ciò che richiedono le varie attività del campo.
Fatto questo è bene disporre tutto su un piano (un tavolo o il letto vanno benissimo).
Sicuramente nel fare questo ti accorgerai di aver dimenticato qualcosa di importante, di non averlo in casa (mai fare lo zaino all'ultimo momento!) o forse di aver esagerato con i ricambi.
Ricorda che avrai tempo per lavare calzettoni, magliette e pantaloni al campo, risparmiando così spazio nello zaino.

Di ritorno dal campo, riprendi in mano il foglio e cancella tutto ciò che ti sei portato dietro inutilmente. Ti tornerà utile per prepararti al prossimo campo.

Lo zaino va poi riempito con cura, sfruttando le tasche per raggiungere facilmente gli oggetti di uso più frequente. Fai anche attenzione alla distribuzione del peso, quando sarà chiuso, lo zaino deve essere ben equilibrato, quindi non appenderci borse, sacchetti o la borraccia, che ti darebbero sicuramente fastidio quando sei in cammino.

E ricorda: a parte il materiale di squadriglia, tutto quel che ti occorre deve stare nello zaino!


Eccoti un elenco del minimo indispensabile, ma fidati, qui non manca quasi nulla:

Per la notte
Materassino
Sacco a pelo
Tuta o simile
pila con batterie di scorta

Per la pulizia
spazzolino e dentifricio
un asciugamano grande, oppure un accappatoio, e uno più piccolo
costume da bagno
ciabatte da mare
shampo e sapone biodegradabile
pettine o spazzola

Per mangiare
gavetta
posate
tazza

Per il cambio
cambio intimo
magliette blu o bianche
calzini lunghi e corti
pantaloncini blu anche non scout
un paio di pantaloni lunghi
una felpa o simile
sapone di marsiglia

Uniforme
fazzolettone
maglione blu
camicia
pantaloncini
calzettoni

Per le uscite
giacca a vento
poncho
scarponi
berretto
borraccia

Per la vita da campo
scarpe da ginnastica
fazzoletti
costume dell'ambientazione
penna e quaderno di caccia (in formato A5 per raccogliere le schede che ti daremo al campo)
cerotti per vesciche
scotch cerotto bianco


Alcune di queste cose, come sapone, shampo e cerotti, possono essere divise con la squadriglia, per cui mettiti d'accordo con gli altri per tempo.

Presta particolare attenzione a scarpe e scarponi, assicurati che siano in buono stato per non avere spiacevoli sorprese quando ne avrai bisogno.

 

Nota per i genitori

Lo spirito di un campo scout è centrato sull'essenzialità, siamo convinti che una persona è tanto più libera quante più sono le cose alle quali sa rinunciare, l'essenzialità che vogliamo far vivere ai ragazzi mira a questo, a far scoprire e capire cosa sia realmente importante e meriti di esser portato nello zaino.

Nel rispetto di questo spirito vi chiediamo di essere moderati nella quantità di cibi e bevande che porterete loro alla giornata genitori, di lasciare in cambusa gli avanzi che possano essere consumati dal reparto per cena e nei giorni seguenti e di riportarvi indietro il resto.

Vi chiediamo inoltre di non portare indumenti di ricambio, a meno di una nostra specifica richiesta, perché i ragazzi possano arrangiarsi con acqua e sapone, esperienza tanto semplice quanto utile.

Di questi tempi il cellulare è un oggetto sin troppo diffuso, spesso al punto da far dimenticare che se ne può fare a meno. Solo ai capi squadriglia sarà permesso di portarli al campo, ma dovranno consegnarli alla Direzione di Reparto, che provvederà a restituirli nei momenti opportuni e solo per effettuare comunicazioni urgenti nell'ambito delle attività di Reparto.
In caso di necessità sarà possibile telefonare ai Capi e saranno i Capi a telefonare ai genitori quando questo sarà opportuno per esigenze venutesi a creare al campo.